Ferragosto…portami a Lampedusa!

Dove andare a Ferragosto?

Cerchi il posto giusto?

Scappa a Lampedusa!!!

 

 

 

Offerte Correlate

Settembre in festa

 

 

Lo sapevi che il 22 settembre si celebra  la Festa Patronale a Lampedusa?

Tutto iniziò nel lontano 1843, quando Bernardo Maria Sanvisente giunse e colonizzò, per ordine dei Borboni.

Alcune fonti incerte affermano l’esistenza di un Santuario con svariate grotte, proprio dove oggi sorge l’attuale Santuario della Madonna di Porto Salvo, sin dal 1202, tempo della quarta crociata.
Notizie più precise ci giungo dalla relazione che stilò il primo governatore dell’isola, Bernardo Maria Sanvisente, inviandola a Ferdinando II di Borbone.

Dunque, la Grotta, oggi Santuario, risultava essere suddivisa in chiesa cattolica e moschea maomettana. Ora la leggenda racconta che a poca distanza da Cala Croce, su un burrone abitasse un famoso eremita con spiccate doti diplomatiche il quale, trovandosi la chiesa a circa 20 minuti dal porto, aveva abbastanza tempo per riconoscere i vascelli all’ancora e, a seconda della bandiera che issavano, illuminava la Croce oppure la Mezzaluna in modo tale da ottenere aiuti da entrambe le parti, realizzando in qualche modo quella tanto auspicata coesistenza tra le più importanti religioni praticate nel mondo. Fu il Sanvisente a far restaurare la chiesetta preesistente e con essa la statua della Madonna che, ad oggi, pesa circa 150 Kg e che prese il nome di Madonna di Porto Salvo.

Dunque, dal 22 Settembre 1843 e ogni anno un gran numero di fedeli cominciò a recarsi al Santuario per partecipare alla celebrazione della Santa Messa, omaggiando la Madonna, successivamente denominata di “Porto Salvo” .

 

Ogni anno gli isolani per quella data, come da tradizione percorrono le vie principali dell’isola con una numerosa preocessione, esaltando ed esclamando gioia con applausi e fuochi d’artificio. Tale festa dura 4 giorni dal 20 settembre al 24 settembre , con la realizzazione di giochi antichi: tiro alla fune, l’albero della cuccagnia, antenna sul mare, etc. inoltre con la presenza di vari mercatini con prodotti e oggetti tipici artigianali. Da non escludere il clima ancora estivo nonostante quasi fine della stagione.

Vi Invitiamo a contattarci per un miglior preventivo!!!

Cit:  “Isamula tutta a vuci, evviva a Madonna di Porto Salvo”

 

 

Maggiori Dettagli